EREDITA ' - Il valore del diritto di abitazione del coniuge superstite


È legittimo attribuire al diritto di abitazione sulla casa adibita a residenza familiare, che la legge riconosce al coniuge superstite, lo stesso valore che avrebbe un diritto di usufrutto: lo ha deciso la Cassazione nell’ordinanza 14406 del 5 giugno 2018 in una fattispecie su cui non ci sono precedenti. (... segue)


Leggi l'intero articolo cliccando qui sotto oppure, a fianco, nella Documentazione Correlata

Ultima Modifica: 23/07/2019