COMPRAVENDITA - Agevolazione 'prima casa' per l'acquisto dei coniugi


Se l’acquisto di un’abitazione viene effettuato da due coniugi in comunione legale dei beni, l’agevolazione “prima casa” compete loro solo se entrambi rendono le dichiarazioni prescritte dalla legge per avvalersi dell’agevolazione (ad esempio: la dichiarazione di non titolarità di un’ altra casa acquistata con l’agevolazione in parola).

Non è sufficiente che le dichiarazioni siano rilasciate da uno solo dei coniugi.

Lo decide la Cassazione nella ordinanza 14326 del 5 giugno 2018 (... segue)


Leggi l'intero articolo cliccando qui sotto oppure, a fianco, nella Documentazione Correlata

Ultima Modifica: 19/06/2019